Basilicata
16 Ottobre 2021 Aggiornato alle 07:07
Cronaca

Zero nuovi positivi, ma due ricoveri in più

Su 111 tamponi analizzati, nessun contagio rilevato. Comincia una settimana cruciale per l'individuazione di nuovi casi di variante Delta
Credits © Ansa Un infermiere al lavoro in un drive-through
Un infermiere al lavoro in un drive-through
Zero contagi intercettati sui 111 tamponi processati nelle ultime 24 ore.
Una notizia positiva, in parte smorzata dai due ricoveri in più all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Complessivamente, sono 16 le persone con Covid-19 attualmente ricoverate negli ospedali della Basilicata. 
Quella che si apre oggi è una settimana cruciale per circoscrivere la reale diffusione della variante Delta in Basilicata.
Al momento, i casi riconducibili all'ultima mutazione del coronavirus sono 11: cinque a Venosa, tre a Potenza, due a Matera e uno a Palazzo San Gervasio.
Il sospetto, però, è che la sua elevata capacità di diffusione sia alla base di altri contagi già riportati nei giorni scorsi. Sia nella provincia di Matera sia in quella di Potenza sono già in corso nuovi sequenziamenti. All'ospedale San Carlo, centro di riferimento regionale per lo studio del genoma di Sars-CoV-2, proprio in queste ore si sta decidendo quanti e quali tamponi sequenziare.
Sotto osservazione, in particolare, il focolaio di Bernalda, dove nell'ultima settimana sono stati registrati 28 nuovi positivi. 
Prosegue spedita, intanto, la campagna vaccinale: 4.419 le dosi somministrate nell'ultima domenica. La priorità però rimane quella di recuperare le persone fragili non ancora protette.
In Basilicata oltre 46mila uomini e donne con più di 50 anni non hanno iniziato o completato l'immunizzazione.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca