Basilicata
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 19:35
Cronaca

Padri Trinitari, si allarga il focolaio covid

Positivi saliti a 72. Tutti gli ospiti e i dipendenti della struttura sottoposti a tampone molecolare
Credits © TgR Basilicata Lo screening al centro dei Padri Trinitari a Venosa
Lo screening al centro dei Padri Trinitari a Venosa
Si allarga il focolaio covid all'Istituto dei Padri Trinitari di Venosa. Sono in tutto 72 i positivi registrati nella struttura riabilitativa. Nelle ultime ore sono state accertate le positività di altri ospiti e dipendenti del centro. Al momento sono 62 gli assistiti contagiati e 10 gli operatori, di cui uno risultato positivo al di fuori del focolaio. Sono 18 i ragazzi trasferiti al "covid hospital" della città di Orazio per consentire una migliore gestione dei 43 positivi in isolamento all'Istituto. Un solo ospite con condizioni di salute più serie, è stato ricoverato all'ospedale "San Carlo" di Potenza per precauzione.

Oggi, intanto, nel cortile della struttura, c'è stato lo screening con tamponi molecolari su dipendenti e assistiti. Nelle prossime ore saranno diffusi i risultati. Novanta gli operatori che hanno fatto il test, 83 gli ospiti. Tutti erano stati vaccinati con doppia dose tra gennaio e febbraio. Il genitore di un ragazzo ha annunciato un esposto in Procura, avanzando dubbi sulla correttezza della procedura di vaccinazione. Sostiene, inoltre, di non essere stato informato sulle condizioni del figlio, circostanza smentita dalla direzione del centro.

All'Istituto dei Padri Trinitari sono ospitate 115 persone. Sono invece 127 gli operatori, a cui si aggiungono 10 dipendenti della ditta di pulizie che lavora nella struttura in appalto.
IL SERVIZIO SULLO SCREENING ALL'ISTITUTO DEI PADRI TRINITARI, TRASMESSO NEL TG.
Di Beatrice Volpe - montaggio di Giuseppe Minoia - con l'intervista al rettore del centro, Vito Campanale, e alla sindaca di Venosa, Marianna Iovanni
watchfolder_TGR_BASILICATA_WEB_VOLPE - VENOSA COVID.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca