Basilicata
24 Maggio 2022 Aggiornato alle 18:04
Cronaca

Il green pass obbligatorio spinge la campagna vaccinale

Bardi: "Nell'ultima settimana le prenotazioni sono aumentate del 18%". Da oggi quattro fine settimana dedicati all'immunizzazione delle donne in gravidanza
Credits © Ufficio stampa ASP Vaccinazioni nell'hub del Qatar di Potenza
Vaccinazioni nell'hub del Qatar di Potenza
In calo contagi e ricoveri. Scendono a quota 43, di cui 3 in terapia intensiva al San Carlo di Potenza, i pazienti covid ricoverati. 
Su 898 tamponi processati nella giornata di ieri, 28 quelli risultati positivi, 38 i guariti. 
Sul fronte della campagna vaccinale, oggi e domani primo "week end della cicogna": Asm e Asp dedicano questo e i prossimi tre fine settimana alle donne incinte e in allattamento, che potranno sottoporsi alla vaccinazione con accesso diretto. 
Da ieri una circolare del Ministero della Salute firmata dal direttore generale della Prevenzione, Gianni Rezza, raccomanda la vaccinazione con siero a mRNA (attualmente sono disponibili i farmaci Pfizer e Modern), a partire dal secondo e terzo trimestre della gravidanza e durante l'allattamento dei neonati. 
Dal punto di vista dei numeri complessivi, l'obbligo del green pass ha inciso anche in Basilicata.
Nell'ultima settimana, ha spiegato il presidente della Regione, Vito Bardi, le prenotazioni sono aumentate del 18%. Quasi l'80% dei lucani ha ormai completato il ciclo di immunizzazione. 

A Potenza, per chiunque non abbia ancora ricevuto la prima dose, è sempre possibile raggiungere l'hub del Quatar senza prenotazione. Per le seconde dosi, invece, si rispetta il calendario previsto dall'Asp: le convocazioni arrivano tramite sms. 

Quanto alle terze dosi, sono state somministrate finora a dializzati e trapiantati. Tutte le altre categorie fragili saranno convocate dall'azienda sanitaria, che sta stilando le liste e decidendo il calendario di priorità.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca