Basilicata
24 Maggio 2022 Aggiornato alle 14:13
Salute

L'emergenza sanitaria

Covid-19: due nuove vittime

Si tratta di due uomini (81 e 47 anni), deceduti negli ospedali di Potenza e di Matera. Continuano a calare i contagi (26) e i ricoveri (36). Da lunedì al via la somministrazione delle terze dosi per over 80 e pazienti ultrafragili
Credits © TgR Basilicata La terapia intensiva dell'ospedale San Carlo di Potenza
La terapia intensiva dell'ospedale San Carlo di Potenza
Sale a 616 il numero delle vittime del Covid-19 in Basilicata. Nelle ultime 24 ore, a perdere la vita, sono stati due uomini, rispettivamente di 81 e 47 anni.
Il primo, è deceduto nelle scorse ore nel reparto di pneumologia dell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Mentre la vittima più giovane, non vaccinata, era ricoverata da diverse settimane nella terapia intensiva del San Carlo di Potenza.
Notizie a cui fanno da contraltare quelle relative ai contagi e ai ricoveri, entrambi in calo. Sono 26 i positivi riportati nell'ultimo bollettino della task force regionale, 36 (due in meno rispetto a ieri) i pazienti ospedalizzati. A confermare un quadro di relativo miglioramento, anche il numero dei guariti (62).
Sul piano epidemiologico, si continua a guardare con attenzione ai contagi nelle aule. L'ufficio scolastico regionale sta completando il monitoraggio dei casi con gli oltre 100 dirigenti della Regione. I risultati sono attesi per lunedì. La situazione più delicata, al momento, riguarda il Comune di Senise, dove sono 88 le persone contagiate a partire dal focolaio scaturito all'istituto comprensivo Nicola Sole, in didattica a distanza fino al 9 ottobre. Il quadro ha spinto il sindaco Giuseppe Castronuovo a reintrodurre l'obbligo di utilizzo della mascherina all'aperto
Sul fronte delle vaccinazioni, sono 1.193 le dosi somministrate nella giornata di ieri. Attualmente sono 421.718 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,2 per cento) e 378.133 quelli che hanno ricevuto anche la seconda  (68,3 per cento). Lunedì, in Basilicata, prenderà il via la campagna rivolta agli over 80 e ai pazienti ultrafragili che riceveranno la terza dose.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute