Basilicata
24 Maggio 2022 Aggiornato alle 18:04
Cronaca

Vietati i cortei no-pass, a Matera l'ordinanza del prefetto

Nella città dei Sassi saranno consentiti i sit-in in piazza Vittorio Veneto davanti al Palazzo dell'Annunziata e in piazza San Francesco
Credits © TGR Basilicata Green pass
Green pass
Anche Matera si blinda contro le manifestazioni dei no green pass. 
Proteste vietate in tutto il centro storico: niente cortei nei rioni Sassi e in piazza Vittorio Veneto. Chiuse ai manifestanti anche via del corso, via Ridola, Piazza Duomo e Piazza San Giovanni Battista.
Così il prefetto della città dei Sassi, Sante Copponi, ha recepito la direttiva del Viminale. 
Le nuove restrizioni - dice il ministero dell'Interno - non riguardano solo le manifestazioni dei contrari al green pass, ma potranno essere applicate anche a proteste di altro genere.
E tuttavia la direttiva nasce proprio per limitare i problemi sorti in tutta Italia a seguito dei cortei contro le misure sanitarie in atto: non solo contagi in costante aumento, ma anche serie difficoltà per i commercianti. 
A Matera saranno consentiti i sit-in in piazza Vittorio Veneto davanti al Palazzo dell'Annunziata e in piazza San Francesco. Questo - si legge nel provvedimento - per garantire il diritto costituzionale a manifestare, proteggendo però le attività economiche e la salute dei cittadini. 
Sullo stesso tema il prefetto di Potenza, Michele Campanaro, ha convocato una prima riunione con le forze dell'ordine. 
Mercoledi prossimo riunirà il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica - a cui prenderà parte anche il sindaco di Potenza, Mario Guarente - per individuare le aree di maggiore importanza nel capoluogo di Regione ed emanare le nuove direttive, in ottemperanza alle disposizioni del Viminale in materia di manifestazioni.


 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca