Basilicata
02 Dicembre 2021 Aggiornato alle 05:30
Economia & Lavoro

La ripartenza dopo la pandemia

Torna a crescere il numero di imprese a guida femminile

Il lento superamento della fase più critica dell'emergenza sanitaria sta determinando un rimbalzo anche a livello economico. Nell'anno in corso è aumentato il numero di aziende guidate da donne. A loro disposizione, fondi per 40 milioni di euro
Credits © Ansa Nel 2021, in Basilicata, è tornato a crescere il numero di imprese a guida femminile
Nel 2021, in Basilicata, è tornato a crescere il numero di imprese a guida femminile
La pandemia ha inferto un duro colpo al mondo produttivo. Ma il 2021, al di là dell'emergenza sanitaria ancora in corso, ha fatto segnare incoraggianti segnali di ripresa.

Nonostante le difficoltà legate al momento storico e alle condizioni economiche del territorio, tra le donne della Basilicata cresce la voglia di fare impresa. La considerazione emerge dai dati forniti dalla Camera di Commercio, secondo cui da gennaio a settembre sono nate 609 nuove imprese "rosa": 25 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Che si tratti di scelta o necessità - ipotesi non da escludere considerando il numero di donne che hanno perso il lavoro durante la pandemia - il segnale è considerato di buon auspicio. 

A incentivare l'imprenditoria femminile, oltre ai fondi regionali per le piccole imprese, anche quelli messi a disposizione dai ministeri dell'Economia, dello Sviluppo Economico e per le Pari Opportunità. Quaranta milioni di euro che, erogati sotto forma di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati, rappresentano "la strada giusta per una società più equa e inclusiva", fa sapere Rosa Gentile, presidente del comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di Commercio lucana.

Complessivamente, secondo i dati forniti da Confartigianato, quasi 1 impresa su 4 in Basilicata è a guida femminile. Il totale fa 7.890, in crescita di oltre duemila unita' rispetto a dieci anni fa.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Economia & Lavoro