Basilicata
02 Dicembre 2021 Aggiornato alle 05:30
Cronaca

Terremoto 80: la chiesa "simbolo" di Balvano sarà ristrutturata

Assegnati 2 milioni di euro dal Ministero delle Infrastrutture per il recupero dell'edificio. Vi proponiamo l'intervista di Antonio Coronato al sindaco di Balvano Ezio Di Carlo, primo cittadino anche nel 1980
di Antonio Coronato, montaggio Pietro Loscalzo
Credits © TgrBasilicata La chiesa di Balvano distrutta dal sisma
La chiesa di Balvano distrutta dal sisma
Il 23 novembre del 1980, nella chiesa di Santa Maria Assunta di Balvano, morirono 66 persone, quasi tutti bambini, che stavano partecipando alla messa serale. Da allora è diventata il simbolo della tragedia che 41 anni fa colpì Basilicata e Irpinia.
L'edificio è stato interamente ricostruito. Ora ci sono le risorse per ulteriori interventi di ristrutturazione, necessari per affrontare con urgenza le evidenti criticità strutturali. Con decreto del Ministero delle Infrastrutture sono stati assegnati due milioni di euro per i lavori di recupero e risanamento dell'edificio, sollecitati negli anni dal vescovo della Diocesi di Potenza, mons. Salvatore Ligorio e dall'amministrazione comunale. Ne ha dato notizia il capogruppo PD in Commissione Lavori Pubblici del Senato Salvatore Margiotta. 
 
watchfolder_TGR_BASILICATA_WEB_CORONATO INTERVISTA SINDACO BALVANO.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca