Basilicata
17 Maggio 2022 Aggiornato alle 19:51
Salute

Variante Omicron, ricercatrice lucana nel team che l'ha fotografata

Si chiama Rossana Scutari ed è di San Costantino Albanese
Credits © Rai News La differente struttura della proteina spike nelle due varianti
La differente struttura della proteina spike nelle due varianti
C'è una giovane ricercatrice lucana nel team  che ha fotografato per la prima volta la variante "omicron" del coronavirus. Si chiama Rossana Scutari,  è originaria di san Costantino Albanese ed è assegnista del Dipartimento di Oncoematologia dell'Università Statale di Milano. 
La foto è stata realizzata nell'area di ricerca diMedicina Multimodale del Bambino Gesù (coordinata dal Prof Carlo Federico Perno), con la diretta supervisione della Prof.ssa Claudia Alteri (in collaborazione con l'Università Statale di Milano), da Valentino Costabile,  Luna Colagrossi e, appunto, Rossana Scutari. La foto mostra la struttura della proteina spike della variante Omicron, che ha molte più mutazioni di Delta (già molto variata), concentrate in una zona che interagisce con le cellule umane

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute