Basilicata
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 14:28
Cronaca

Tenta di violentare la moglie, arrestato

La donna è riuscita a scappare e a chiamare la Polizia
Credits © Ufficio Stampa Polizia di Stato Matera Una volante della Polizia
Una volante della Polizia
Maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale tentata e continuata e lesioni personali nei confronti della moglie. Sono le accuse a carico di un 47enne di origini straniere, arrestato a Matera dalla Polizia.
La donna è riuscita a scappare di casa in piena notte e sotto la pioggia, trovando rifugio dai vicini, dove ha chiamato il 113. Svestita, scalza, bagnata, in preda al pianto, ha raccontato di essersi sottratta a un tentativo di violenza. Contusa a una gamba, è stata portata prima al Pronto Soccorso, poi in Questura, dove ha ripercorso la sua storia e gli episodi di violenza che subiva da mesi e che via via erano diventati sempre più gravi. Aggressioni verbali e fisiche, tentativi di violenza – ha raccontato – subiti anche di fronte al figlio piccolo. In precedenza, in occasioni di altre aggressioni, la donna aveva già cercato l'aiuto delle forze dell'ordine, ma poi, per paura, non aveva raccontato gli abusi subiti. Fino all'ultimo episodio.
L'uomo è stato arrestato. E' in carcere a Matera. La donna è stata portata in una struttura protetta.

 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca