Basilicata
16 Maggio 2022 Aggiornato alle 20:00
Cronaca

Tempa rossa, caso espropri: ricorso respinto in Cassazione

La suprema corte ha dichiarato inammissibile la richiesta delle parti civili, che si erano rivolte ai giudici per opporsi all'assoluzione pronunciata dalla Corte d'Appello di Salerno
Credits © TgR Basilicata
Si chiude definitivamente con l'assoluzione "perché il fatto non sussiste" il caso dei terreni espropriati a Corleto Perticara per la realizzazione del centro olio Total di Tempa Rossa per i quali un'inchiesta aveva ipotizzato pressioni tali da configurare un'estorsione.

La Cassazione ha infatti dichiarato inammissibile il ricorso delle parti civili contro l'assoluzione pronunciata dalla Corte d'Appello di Salerno a cui il fascicolo era finito, dopo l'annullamento della precedente assoluzione a Potenza.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca