Bolzano
25 Maggio 2019 Aggiornato alle 23:24
Cronaca

Prato alla Drava

Blocchi d'asfalto abbandonati in un'area verde. Sequestro dei Carabinieri

Il materiale doveva essere smaltito in una regolare discarica. Denunciata l'impresa di San Candido che aveva fatto lavori sul manto stradale
Credits © Carabinieri Discarica abusiva a Prato alla Drava
Discarica abusiva a Prato alla Drava
I Carabinieri di Prato alla Drava hanno posto sotto sequestro un'area verde, uno spazio pubblico a lato di una strada interpoderale, su cui è stato accumulato, illegalmente, del materiale proveniente da lavori di rifacimento del manto stradale: blocchi d' asfalto misti a fresato. Gli accertamenti hanno ricondotto ad una ditta di San Candido impegnata mesi addietro proprio in lavori sul manto stradale. Il materiale avrebbe dovuto essere recuperato e smaltito legalmente. Il rappresentante legale dell'azienda è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria

Potrebbero interessarti anche...

Altri articoli da Cronaca