Bolzano
16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 19:34
Cronaca

Schianto sul cavalcavia, muore Andrea Donola, 22enne di Bolzano.

Con la sua moto finisce contro un'auto a Frangarto, all'altezza dello svincolo per la Mebo. Il giovane è stato scaraventato a terra ed è morto sul colpo
Credits © Tgr Andrea Donola
Andrea Donola
watchfolder_TGR_TAA-BOLZANO_WEB_1008600_0610 MORTALE MOTO.mxf
L'incidente si è verificato poco prima delle 22. Il motociclista era diretto verso Bolzano e si è scontrato contro un'auto che stava per immettersi sulla Mebo.  
La moto è stata completamente distrutta nell'impatto, l'automobilista è rimasto illeso. 
Sul posto sono intervenuti Croce Rossa con il medico d'urgenza, vigili del fuoco, carabinieri e l'assistenza spirituale che ha confortato i due genitori distrutti e diversi amici arrivati sul luogo dell'incidente.  

Quando a Bolzano si è diffusa la notizia dell'incidente in cui ha perso la vita Andrea Donola era ormai mezzanotte. Ma molti suoi amici si sono voluti recare immediatamente sul luogo dello schianto, sul cavalcavia della statale che conduce in città da Appiano, dove la moto guidata dal 22enne bolzanino si è scontrata con un auto che si stava immettendo sulla Mebo. Non riuscivano a credere che Andrea fosse morto così, sul colpo. Ma i resti della sua amatissima due ruote e la fiancata sfondata della macchina, al volante un uomo residente in alta Val d'Isarco, mostravano chiaramente una tragedia tanto banale nella dinamica quanto impossibile da accettare per chi gli voleva bene.
Per i genitori, che hanno dovuto riconoscere il cadavere del figlio, accompagnati dai Carabinieri e dall'assistenza spirituale. Per i suoi ex compagni di classe al Battisti, per chi ha nuotato con lui nella squadra del Bolzano nuoto e chi lo ha accompagnato nel suo viaggio di studio negli Stati Uniti. Per i colleghi della società di abbigliamento promozionale dove il giovane lavorava insieme al padre come responsabile ufficio acquisti. E per tutti i familiari ed amici che oggi ricordano con amarezza quanto scritto da Andrea sul suo profilo Instagram: "Mi voglio godere la vita".

Nel video le immagini girate subito dopo lo schianto.
La moto distrutta di Andrea DonolaLa moto distrutta di Andrea Donola

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca