Bolzano
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 13:59
Cronaca

Morte Heuschreck, annullata la condanna della bolzanina Ester Quici

Per la Cassazione bisogna tornare all'imputazione di omicidio preterintenzionale. Si ripartirà quindi da un nuovo processo d'appello
Credits © Tgr
Colpo di scena nel caso Heuschreck: la Cassazione annulla la condanna di Ester Quici.
I 16 anni di reclusione erano stati comminati in secondo grado alla bolzanina Ester Quici, accusata di omicidio volontario per la morte del compagno Alessandro Heuschreck, avvenuta nel 2015.
La sentenza è stata annullata per la qualificazione giuridica del reato: per i giudici della suprema corte non si può contestare l'omicidio volontario e bisogna tornare all'imputazione di omicidio preterintenzionale, come nel processo di primo grado nel quale l'imputata era stata condannata a 14 anni.
In pratica la Cassazione ha contestato la volontarietà dell'omicidio e si tornerà quindi in appello a Trento.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca