Bolzano
22 Gennaio 2020 Aggiornato alle 17:04
Cronaca

L'incidente in un appartamento di via Conciapelli

Tre persone intossicate dal gas in centro a Bolzano

Un'intera famiglia residente in via Conciapelli, madre (la più grave), padre e figlia, è stata ricoverata per un'intossicazione dovuta al monossido di carbonio fuoriuscito da una caldaia malfunzionante
Credits © Giuseppe Bucca Pompieri e un operatore SEAB interrompono la fornitura di gas all'appartamento
Pompieri e un operatore SEAB interrompono la fornitura di gas all'appartamento
Una famiglia di tre persone è rimasta intossicata in un'abitazione al numero civico 37 di via Conciapelli, a Bolzano. La più grave è una donna di 61 anni, mentre le condizioni del marito 64enne e della figlia 27enne non preoccupano i medici. Prima di essere portati all'ospedale San Maurizio i tre sono stati sottoposti a una seduta in camera iperbarica
Causa dell'incidente il malfunzionamento di una caldaia con fuoriuscita di monossido di carbonio. L'allarme è scattato poco prima delle 19.30. Sul posto vigili del fuoco, ambulanze e carabinieri. 
Evacuati per sicurezza tutti e 5 gli appartamenti dello stabile (20 persone in tutto, che sono state fatte rientrare poco dopo le verifiche dei vigili del fuoco). Una bambina che abita al piano superiore a quello interessato dall'incidente è stata accompagnata al pronto soccorso per accertamenti.
Nel servizio di Fernanda Scarmagnan le immagini girate poco dopo l'incidente da Giuseppe Bucca.
watchfolder_TGR_TAA-BOLZANO_WEB_1082599_1401 xTN Via Conciapelli Monossido.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca