Bolzano
10 Agosto 2020 Aggiornato alle 13:43
Cronaca

Coronavirus

Bolzano, firmata l'ordinanza: passeggiate entro i 200 metri

Per chi porta a spasso il cane ammessa solo la via più breve verso la più vicina area attrezzata
Credits © @Ansa I contagiati sono più uomini che donne
I contagiati sono più uomini che donne
A Bolzano chi esce di casa non può allontanarsi per più di duecento metri. Il sindaco Renzo Caramaschi ha firmato la annunciata ordinanza. Fino al 13 aprile 2020 le persone che svolgono attività motorie saranno obbligate a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza o dimora e comunque a distanza non superiore a 200 metri, con l'obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza o dimora.

L'ordinanza prescrive anche che nell'accompagnare il proprio cane per le sue necessità fisiologiche si segua il percorso verso l'area cani più vicina rispetto alla propria abitazione. Con la stessa ordinanza si raccomanda l'utilizzo dei cortili o dei giardini condominiali ad un nucleo familiare per volta al fine di mantenere il corretto distanziamento tra le persone.

In caso di inosservanza delle prescrizioni i trasgressori saranno passibili di una multa di 400 euro (280 euro se il pagamento avviene entro 30 giorni).

Si tratta di una misura che integra quella della provincia più generica. "A livello provinciale - ha spiegato oggi lo stesso presidente della Provincia Arno Kompatscher - non è mai stata prevista una misura di 150, 200 o 250 metri", perché le circostanze possono essere molto diverse a livello di tutto il territorio e quindi la giunta ha preferito affidarsi al buon senso dei cittadini e delle forze dell'ordine.


 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca