Bolzano
09 Agosto 2020 Aggiornato alle 22:54
Salute

Coronavirus in Alto Adige

Nuovo focolaio in un albergo sullo Sciliar. 8 contagi registrati sabato

952 i tamponi esaminati. 60 persone in più in quarantena. In tutto sono 674. Disposta la sanificazione di un hotel dopo tre positivi tra i dipendenti. E a Sesto Pusteria altri tre nuovi positivi, per un totale di 12
Credits © it.freepik.com 8 nuove infezioni il 31 luglio in Alto Adige
8 nuove infezioni il 31 luglio in Alto Adige
C'è un nuovo focolaio di Covid 19 in un hotel dell'Alto Adige, dopo quello individuato a Sesto Pusteria.
In serata l'Azienda sanitaria ha comunicato di avere disposto la sanificazione di un albergo sull'altopiano dello Sciliar, dopo che tre dipendenti sono risultati positivi al coronavirus. 
Il proprietario e circa 20 collaboratori che avevano avuto stretti contatti con i tre sono stati messi in quarantena, ospiti e dipendenti sono stati sottoposti ai tamponi, con risultati finora negativi.

Nelle ultime 24 ore sono aumentate di 8 unità le persone positive al test del coronavirus su 952 tamponi esaminati. Negli ospedali sono ricoverate per questa malattia 8 persone nei reparti ordinari e 2 in terapia intensiva.
Sono 674 le persone in isolamento, 60 in più rispetto al giorno prima.
Riguardo al piccolo focolaio registrato a Sesto Pusteria salgono a 12 i casi positivi, con tre persone in più infettate fra i familiari e i contatti più stretti dei primi 9 positivi.
Intanto il Ministero della Salute ha lanciato un allarme sull'aumento del tasso di contagiosità in 8 regioni italiane, fra cui c'è anche la provincia di Bolzano. Qui l'indice è raddoppiato in una settimana, passando da 0,57 a 1,07.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute