Bolzano
20 Settembre 2021 Aggiornato alle 19:20
Società

Notte dei fuochi del Sacro Cuore

Per accendere i tradizionali fuochi non serve un permesso speciale, ma i vigili del fuoco invitano la popolazione a prestare la massima attenzione per evitare infortuni e il propagarsi di incendi
Credits © Wikipedia Un fuoco del Sacro Cuore sulle montagne altoatesine
Un fuoco del Sacro Cuore sulle montagne altoatesine
watchfolder_TGR_TAA-BOLZANO_WEB_1437564_1306 fuochi sacro cuore.mxf

Non ci sono regole speciali per l'accensione questa notte dei fuochi del Sacro Cuore di Gesù.

Per le processioni in chiesa saranno invece osservate adeguate misure di protezione anti contagio.
Il rischio di incendi boschivi in questa occasione è basso, ma i vigili del fuoco invitano comunque alla prudenza.

Secondo il comandante dei vigili del fuoco di Brunico Reinhard Weger il rischio di incendi boschivi durante i fuochi del Sacro Cuore di quest'anno è particolarmente remoto, date le piogge che hanno inumidito i boschi..

Per accendere i fuochi del Sacro Cuore servirà probabilmente l'aiuto di liquidi infiammabili - spiega Weger - che invita alla cautela.
Possono creare delle fiammate improvvise e rilasciare vapori pericolosi, aggiunge.

Dal 1796 ogni anno dopo il Corpus Domini vengono accesi i Fuochi del Sacro Cuore.
L'usanza risale all'iniziativa dell'abate di Stams, quando giunse la notizia che le truppe francesi di Napoleone stavano marciando da Milano verso il Tirolo.
L'abate Sebastian Stöckl ebbe allora l'idea di cercare l'aiuto divino, istituendo una festa del Sacro Cuore di Gesù.
Quando le truppe tirolesi sconfissero i francesi, la domenica del Sacro Cuore divenne una festa importante e da allora sempre molto sentita.


					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Società