Bolzano
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 13:58
Cronaca

Caso Tenti-Dalle Nogare, condanne confermate

La Cassazione respinge il ricorso presentato dai legali dei due, condannati in appello per rivelazione di segreto d'ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. I fatti risalgono al 2013
Credits © La corte di cassazione
La corte di cassazione
La Corte di Cassazione ha respinto oggi il ricorso che era stato presentato dagli avvocati di Katia Tenti e Antonio Dalle Nogare contro la sentenza di condanna nei loro confronti.

Diventa definitiva la sentenza dei giudici di appello i quali avevano condannato Tenti a due anni di reclusione e Dalle Nogare a due anni e tre mesi per rivelazione di segreto d'ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

I fatti risalgono al 2013. Secondo i giudici, la funzionaria provinciale Tenti cercò di avvantaggiare il costruttore Dalle Nogare, con cui all'epoca aveva una relazione sentimentale, in un appalto Ipes a Bolzano. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca