Bolzano
27 Gennaio 2022 Aggiornato alle 13:13
Politica & Istituzioni

Dopo il caso Ladurner

Rimborsi per le trasferte all'esame della Corte dei Conti

La Procura regionale ha aperto un'istruttoria su "presunte illegittimità in materia di rimborsi delle spese di trasferta"
Credits © Rai Tgr L'ex consigliera provinciale Jasmin Ladurner
L'ex consigliera provinciale Jasmin Ladurner
I rimborsi spese dei consiglieri provinciali sono al vaglio della magistratura contabile.
E' stata la stessa Procura regionale della Corte dei Conti a comunicare di "aver aperto un'istruttoria a seguito di recenti notizie di stampa concernenti presunte illegittimità in materia di rimborsi delle spese di trasferta richieste da amministratori pubblici."
Non si fanno nomi, ma è evidente il riferimento alle polemiche sull'entità dei rimborsi presentati dalla consigliera provinciale Svp Jasmin Ladurner, dimessasi dopo un articolo della Tageszeitung che metteva in dubbio la legittimità delle spese dichiarate per quattro trasferte a Trento che la consigliera non avrebbe effettuato con la propria automobile.
La stessa Ladurner, annunciando le dimissioni, aveva riconosciuto di aver "commesso degli errori". 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni