Bolzano
26 Maggio 2022 Aggiornato alle 17:45
Politica & Istituzioni

Mozione co-firmata da Team K, SVP e Forza Italia Alto Adige

Referente e commissione sugli abusi sessuali: sì del Consiglio provinciale

Un'astensione e 29 sì per la mozione a tutela di minori e adulti vulnerabili. Previsti anche studi mirati
Credits © Pixabay Minori abusati: ci saranno referente e commissione
Minori abusati: ci saranno referente e commissione
Il Consiglio provinciale ha approvato con 29 sì e un'astensione la mozione sul tema degli abusi sessuali su minori e adulti vulnerabili commessi all'interno di istituzioni religiose e pubbliche in Alto Adige. 

La Giunta dovrà istituire in seno al Consiglio un/una referente stabile sul tema e una commissione indipendente che formuli raccomandazioni e misure operative sul fenomeno.

Dovranno poi essere svolti degli studi mirati sul problema. 
La mozione era co-firmata da Team K, SVP e Forza Italia Alto Adige/Südtirol.

Il referente diocesano del Servizio di prevenzione contro abusi e altre forme di violenza su minori e persone vulnerabili, Gottfried Ugolini, ha sottolineato l’importanza dell’approvazione della mozione che: “Aiuta a prendere coscienza che la violenza sessualizzata in Alto Adige è un fenomeno sociale, presente e da affrontare in tutte le istituzioni sociali ed ecclesiali e nella sfera familiare“
 
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni