Bolzano
15 Agosto 2022 Aggiornato alle 13:54
Politica & Istituzioni

In Trentino Alto Adige i collegi alla Camera passano da sei a quattro

Elezioni? Il taglio dei parlamentari porta da 17 a 13 gli eletti in regione

Gli effetti della riforma che ha tagliato i parlamentari
Credits © Camera I sei collegi uninominali del Senato
I sei collegi uninominali del Senato
La crisi di Governo porterà ad elezioni anticipate. Si attende solo l'ufficialità.
L'ipotesi sulla data è di una finestra fra il 18 settembre e il 2 ottobre.

Saranno le prime consultazioni dopo il taglio dei parlamentari. Ecco cosa cambia.

Con l'approvazione della cosiddetta "riforma Fraccaro" nel 2019 (all'epoca Riccardo Fraccaro, eletto in Trentino, era sottosegretario del M5S alla presidenza del Consiglio) il numero dei deputati si riduce da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200.
La delegazione parlamentare del Trentino Alto Adige si riduce da 17 a 13.

SENATO
I senatori eletti in regione saranno sei e non più sette, come è stato fino al 2018. Saranno eletti con il sistema maggioritario: tre collegi in provincia di Bolzano, tre in Trentino (salta il senatore eletto col proporzionale).

CAMERA
I deputati eletti in regione saranno sette. 
Due saranno eletti col maggioritario in Trentino e due in Alto Adige (prima erano tre ciascuno).

Altri tre deputati verranno eletti con meccanismo proporzionale nel collegio regionale.

Il taglio dei parlamentari, bandiera del Movimento 5 Stelle, aveva ricevuto 553 sì, 14 no e 2 astenuti.
Alla votazione finale alla Camera si espressero a favore le forze che allora componevano la maggioranza (M5S, Pd, Italia viva, Leu) e le forze di opposizione (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia). Sì anche dalla SVP.
I voti contrari furono quelli di +Europa e Noi con l'Italia.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni