Bolzano
14 Dicembre 2018 Aggiornato alle 22:40

Alla scoperta dell'arte racchiusa nella residenza Maria Heim

Il complesso agostiniano si trova nel cuneo verde che a Bolzano si trova fra via Novacella e via Dalmazia. Gestito da un'associazione, contiene spazi di solido non aperti al pubblico: l'ultima occasione sono state le Giornate FAI d'autunno 2018

Grazie alle giornate FAI d'autunno, venerdì 12 e sabato 13 ottobre poco meno di 600 persone hanno visitato la residenza Maria Heim, o della Visitazione. Fra le particolarità, il vestibolo con gli affreschi della seconda metà del 600 del brissinese Niclas Schiechl, ciclo considerato un unicum: la passione di Cristo è infatti rappresentata per simboli. Poi ci sono le cappelle, quasi parallele: la prima dedicata all'Addolorata (1641) - tutt'ora consacrata -  l'altra a Sant'Agostino (1643), patrono dell'ordine che fece erigere Maria Heim, a partere dalla seconda metà del 1300. Sotto, un altro luogo di culto, probabilmente usato per le onoranze funebri, con affreschi non ancora studiati. Tutti spazi di solito non visitabili. Nell'edificio anche una serie di sale affrescate, utilizaate per eventi culturali.
 

Potrebbero interessarti anche...

Altre foto da Arte & Cultura