Bolzano
11 Dicembre 2018 Aggiornato alle 06:45

"Le rughe del sorriso", la toccante storia di emigrazione di Sara

L'ultimo libro di Carmine Abate racconta il viaggio/avventura di una donna africana. Dalla Somalia alla Calabria, con sullo sfondo il Trentino. Un tema di bruciante attualità
di Danilo Elia

Sarà presentato venerdì 19 ottobre a Besenello in anteprima nazionale il nuovo libro di Carmine Abate, Le Rughe del Sorriso, edito da Mondadori.

Una storia di migrazione a cavallo tra la Somalia e la Calabria ma con sullo sfondo il Trentino.

Sara, la protagonista, fugge da un villaggio somalo costruito con la collaborazione di un'associazione trentina. Arriva in Calabria da dove comincia un'avventura che sembra un giallo.

Un racconto necessario, lo definisce Carmine Abate, scrittore calabrese e trentino d'adozione, vincitore del premio Campiello nel 2012, in un momento in cui la migrazione è di bruciante attualità.

Per quanto, tiene a precisare lo scrittore, la storia (ispirata a vicende reali) sia nata in tempi non sospetti, almeno tre anni fa.

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Arte & Cultura