Bolzano
20 Marzo 2019 Aggiornato alle 17:30

Kompatscher: "Restiamo contrari al prolungamento della Valdastico"

L'Alto Adige non cambia posizione dopo l'inversione di rotta del Trentino
di Fernanda Scarmagnan

La nuova maggioranza al governo del Trentino ha cambiato posizione sul prolungamento della Valdastico verso nord. Non così quella altoatesina. L'ha confermato il presidente Kompatscher rispondendo a Riccardo dello Sbarba dei Verdi che chiedeva chiarimenti dopo il parere favorevole espresso dalla giunta provinciale di Trento a un tracciato con possibile sbocco sull'A22 a Rovereto sud. Per Kompatscher non porterà un miglioramento del traffico neppure in Trentino, mentre aumenterà quello sull'A22. "Il futuro - ha ribadito - è la rotaia".
Altra questione affrontata, le poste, con le critiche al nuovo modello di riorganizzazione del servizio avanzate dalla consigliera Svp, Jasmin Ladurner.  Ritardi e irregolarità nelle consegne, i problemi principali. Per ora - ha spiegato Kompatscher - la Provincia non ha versato quanto previsto dal contratto, dato che non sarebbe stato rispettato e potrebbe anche essere rescisso se la posta non tornerà ad essere consegnata entro le 12. 

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Politica & Istituzioni