Bolzano
14 Ottobre 2019 Aggiornato alle 16:39
Arte & Cultura

Il premio Mario Rigoni Stern va a Marco Balzano e al suo "Resto qui"

La scelta della giuria al Muse di Trento, la premiazione a Venezia e Asiago il 15 e 16 giugno. Erano 58 le opere in un concorso che si sta trasformando per qualità ed intensità

E' Marco Balzano con il suo "Resto qui" il vincitore del premio Mario Rigoni Stern per la letteratura delle Alpi, edizione numero 9. Oggi, 14 maggio, al Muse di Trento, la decisione della giuria. La premiazione a Venezia e Asiago i prossimi 15 e 16 giugno.

Lo storico Mario Isnenghi illustra gli elementi che hanno portato alla scelta di quest'opera tra le 58 sottoposte quest'anno alla giuria:

L'asprezza, la dialettica - dice - gli scontri in luogo delle edulcorazioni in situazioni tuttora aperte, tutt'altro che risolte. E non soltanto scontri politici, ma scontri politici riportati anche all'interno dei nuclei familiari.

Premiata dunque un'opera di narrativa: "un romanzo, certo - riflette ancora Isnenghi - ma un romanzo pregno di situazioni che anche la saggistica avrebbe potuto affrontare e qui invece sono affrontate in modo narrativo".

Una scelta che si inserisce in un processo di crescita qualitativa e quantitativa e di progressiva maturazione del premio Rigoni Stern.

"Forse all'inizio del premio c'era ancora molto idillio - ricorda Isnenghi - adesso ci sono difficoltà, persino il dramma, anzi in particolare questa edizione qui è stata ricca di romanzi ambientati in situazione di dramma in montagna e in modo particolare in Tirolo, Alto Adige, trame narrative complesse come complesso è stato il '900 tra le due guerre in particolare".

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura