Bolzano
25 Maggio 2019 Aggiornato alle 23:24

Movimento 5 stelle: "No all'Europa delle banche e della finanza"

Il candidato alle elezioni europee trentino Cristiano Zanella elenca le priorità per il Movimento: "Salario minimo europeo, lotta all'evasione fiscale e taglio dei vitalizi". Nessun timore per la concorrenza del fuoriuscito Köllensperger
di Diana Benedetti montaggio Manlio Marcianò

La maggior parte delle leggi italiane riguarda l'applicazione di direttive e regolamenti comunitari, spiega il candidato per la circoscrizione Nordest Cristiano Zanella. E quindi, dice il commercialista trentino, è ora di rimettere al centro i cittadini. 
Tra le priorità dei pentastellati, l'introduzione del salario minimo europeo, la lotta all'evasione fiscale e incentivi alle produzioni innovative. Quanto al fuoriuscito Paul Köllensperger, fondatore dell'omonima lista, nessun timore di concorrenza. 
E sulle frizioni tra il Movimento e la Lega a livello nazionale Zanella conclude: "Siamo forze politiche diverse unite da un contratto di governo, andremo avanti fino alla fine della legislatura e non solo".

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Politica & Istituzioni