Bolzano
14 Ottobre 2019 Aggiornato alle 16:39
Trasporti & Viabilità

Merano sperimenta per la prima volta l'autobus elettrico

Il tour di Aptis, costruito in Francia da Alstom, ha fatto tappa anche a Merano dopo diverse città italiane tra cui Firenze, Genova e Bologna. Molto maneggevole in curva e nei parcheggi, il mezzo è particolarmente adatto ai centri storici

Più silenzioso, ecologico e facile da manovrare: è il nuovo autobus di Alstom, presentato dall'amministratore delegato Michele Vitale. I meranesi potranno provarlo gratuitamente fino al 20 maggio con partenze ogni 15 minuti dalla stazione ferroviaria in direzione del centro città. Si chiama Aptis, ha un motore elettrico, vetri panoramici e quattro ruote sterzanti che lo rendono più maneggevole in curva e nei parcheggi. 
Al termine della sperimentazione SASA - come spiega la direttrice Petra Piffer - valuterà l'acquisto di alcuni esemplari di Aptis per estendere anche a Merano - come a Bolzano - il trasporto pubblico a emissioni zero. Il sindaco Paul Roesch spera che il nuovo autobus possa arrivare a Merano tra qualche anno. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Trasporti & Viabilità