Bolzano
11 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:39
Sport

Michael Piccolruaz in cerca del pass olimpico per Tokyo

Il climber 24enne di Santa Cristina è impegnato ai Mondiali in Giappone, dove verranno assegnati i primi 7 posti. Nel 2020 l'arrampicata sportiva sarà per la prima volta disciplina olimpica
di Cinzia Berardi

Tra le discipline previste alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sarà presente per la prima volta l'arrampicata sportiva: un'occasione d'oro per Michael Piccolruaz, atleta 24enne di Santa Cristina già impegnato verso la qualificazione.
Il sogno comincia nella città giapponese di Hachioji: il gardenese è infatti impegnato in questi giorni nei Campionati del mondo della disciplina, che assegneranno i primi sette pass maschili e femminili per le Olimpiadi.
Il passaporto per Tokyo 2020 sarà duro da conquistare ma Piccolruaz - attualmente al 27esimo posto del ranking mondiale - ce la metterà tutta: dalla sua ha una forte determinazione e buona conoscenza dei suoi avversari: il più temibile è Adam Ondra - il climber più forte del mondo - ma anche l'austriaco Jakob Schubert, che vive a Innsbruck nello stesso appartamento per studenti del giovane ladino. è un avversario tosto.
Al debutto dell'arrampicata sportiva come disciplina olimpica saranno solo in 20; l'Italia potrà portare due atleti, un uomo e una donna. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport