Bolzano
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 12:38
Società

Con i sacchi gialli della Caritas raccolte 500 tonnellate di abiti usati

In tutto l'Alto Adige il 9 novembre è stata la giornata della raccolta degli indumenti usati. Ma per una norma europea, come già succede a Merano e Bressanone, dal prossimo anno a Bolzano non la gestirà più la Caritas, che la ideò più di 40 anni fa.
di Isabella Cherubini, Mirco Tenan

Nel piazzale alla periferia di Bolzano dove arrivano i famosi sacchi gialli, pieni di abiti, scarpe e borse usati, incontriamo il direttore della Caritas Paolo Valente che spiega perché non sarà più la stessa Caritas a gestire questa raccolta dal prossimo anno a Bolzano, come sta avvenendo da un anno a Merano e da cinque a Bressanone.
E rassicura sul destino di quanto raccolto e sulla trasparenza ed eticità della ditta di Brema a cui vanno gli abiti usati

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società