Bolzano
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 13:59
Arte & Cultura

Tra Nord Europa e Alto Adige: ecco le mostre del 2020 al Museion di Bolzano

Presentata la stagione espositiva dell'anno che segnerà il passaggio di consegne tra l'attuale direttrice, Letizia Ragaglia, e l'olandese Bart van der Heide, in arrivo il prossimo giugno
di Cinzia Berardi, Paolo Tomasini, Christof Glira

Un programma artistico tra continuità e innovazione quello messo a punto per il 2020 dal Museion: da una parte torna l'arte al femminile con tre mostre personali delle artiste Mercedes Azpilicueta, Karin Sander e Sonia Leimer su temi legati al corpo e al linguaggio, come ci spiega la direttrice Letizia Ragaglia; dall'altra si valorizza il patrimonio dell'Alto Adige con una selezione di opere contemporanee acquistate dalla Provincia di Bolzano tra il 2012 e il 2018, che verranno esposte a partire dal 26 giugno. 
Ma la novità più rilevante sarà l'arrivo a Bolzano dell'esploratore norvegese Erling Kagge, che oltre ad aver scalato l'Everest e attraversato i due poli, è anche un appassionato collezionista: sarà lui il curatore di una mostra che si aprirà l'11 settembre con opere pittoriche di sua proprietà ispirate alla tradizione del Nord Europa. Kagge è stato per la prima volta a Bolzano 27 anni fa, come ha raccontato lui stesso regalandoci un ricordo personale della città. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura