Bolzano
12 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:48
Cronaca

Parco della stazione. Controlli straordinari dopo l'accoltellamento

Tutte le forze dell'ordine coinvolte nelle misure straordinarie di controllo del territorio decise a Bolzano dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Il presidente della Provincia Kompatscher: "zero tolleranza per i violenti"

Tutte le forze dell'ordine saranno coinvolte nelle misure straordinarie di controllo del territorio decise oggi a Bolzano dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. E il presidente della Provincia Kompatscher promette zero tolleranza per ulteriori atti di violenza. 

Unità cinofile e poliziotti che potranno perquisire e identificare persone sospette, Alpini e Polizia ferroviaria tra il Mercatino di Natale e la stazione che potranno anche controllare i titoli di viaggio, pattuglie di Carabinieri in vari quartieri per prevenire i furti nelle abitazioni: sono alcuni dei provvedimenti decisi oggi dal vertice in Prefettura dopo l'accoltellamento di un giovane tunisino avvenuto la scorsa domenica.  
Dal Comitato per l'ordine e la sicurezza arriva dunque un messaggio chiaro, sintetizzato dal presidente della Provincia durante la conferenza stampa di giunta: 
Kompatscher
Altre misure prevedono il potenziamento dell'illuminazione pubblica in alcune zone della città e una maggiore presenza delle forze dell'ordine tra il Teatro comunale e il Parco dei Cappuccini per contrastare spaccio e degrado. 

   

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca