Bolzano
18 Settembre 2020 Aggiornato alle 21:55
Sport

Il giro del lago di Resia si farà il 18 luglio: la gara sarà a cronometro

Cambia volto la competizione, giunta alla 21esima edizione, per garantire la sicurezza dei corridori: ognuno partirà quando vuole e avrà un apparecchio elettronico per registrare i tempi
di Fabio De Ponte; intervista Elisa Tappeiner; immagini Dieter Verdross; montaggio Christof Glira

Le immagini saranno piuttosto diverse da quelle a cui siamo abituati, con lo sprint finale tra ali di folla. Ma il giro del lago di Resia si correrà anche quest'anno. La tradizionale competizione, la cui ventunesima edizione era in forse per il coronavirus, si svolgerà il 18 luglio, grazie all'ok della provincia. Naturalmente con delle novità per garantire la sicurezza dei partecipanti: si tratterà di una gara a cronometro e ogni partecipante potrà partire quando preferirà. Per partecipare si indosserà un pettorale con un apparecchio elettronico che consentirà di misurare i tempi. Gli organizzatori si aspettano un calo di partecipanti quest'anno, rispetto ai quattromila dell'anno scorso, metà dei quali da fuori provincia. Saranno probabilmente solo alcune centinaia. Ma è comunque anche questo, come le altre riaperture, un segno di ripresa, dopo mesi di vita virtuale.

Nel servizio l'intervista a Gerald Burger, organizzatore della gara.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport