Bolzano
09 Agosto 2020 Aggiornato alle 22:54
Salute

"Genitori, nei lidi controllate i bambini, non i telefonini"

L'appello arriva dai bagnini in servizio Termeno, dove ieri un bimbo di quattro anni è stato tratto in salvo. Si tratta del quarto intervento dall'inizio della stagione
di Goffredo De Pascale

Sta bene il bambino che ieri pomeriggio ha rischiato la vita perdendo i sensi nella piscina del Lido di Termeno.

Quattro anni, di Lavìs, stava passeggiando sul bordo della piscina quando ha perso l'equilibrio o è inciampato ed è caduto nello specchio d'acqua. 
Un'infermiera trentina e un volontario della Croce bianca che stavano trascorrendo la giornata al lido sono intervenuti immediatamente assieme ai bagnini,

A Bolzano il 6 luglio scorso un altro bambino della stessa età era caduto in una piscina del Lido ed era morto pochi giorni dopo è morto dopo essere caduto in una piscina. Al Lido di Termeno è la quarta volta, dall'inizio della stagione, che è stato necessario intervenire per un minore  in difficoltà.

E da Gottfried Grandi, uno dei bagnini, arriva un appello importante rivolto ai padri e alle madri: "Tenete sotto controllo i vostri figli, non il telefonino"
 


 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Salute