Bolzano
13 Giugno 2021 Aggiornato alle 13:34
Società

Ultima campanella: studenti delle superiori in festa pensando al futuro

Per le scuole secondarie di secondo grado e per i professionali si chiude oggi, 11 giugno, un anno scolastico difficile tra quarantene e didattica a distanza. Festeggiamenti all'uscita. Con la speranza di tornare in presenza al 100% il prossimo anno

Ultima campanella per le scuole secondarie di secondo grado e per le professionali dell'Alto Adige. 
Per oltre 8.300 studenti l'11 giugno è calato il sipario su un anno scolastico che non ha avuto nulla di ordinario. Lezioni di casa, in particolare nei primi mesi della pandemia da Covid. Limitazioni anche per i laboratori, che hanno pesato sulla didattica. 

L’assessore provinciale alla scuola italiana Giuliano Vettorato e il Sovrintendente Vincenzo Gullotta  hanno ringraziato studenti, docenti e tutto il personale della scuola: "Tutti hanno lavorato duramente in questo molto complicato. Ora sarà il turno di ragazze e ragazzi che affronteranno gli esami di Stato, ai quali auguriamo un periodo ricco di successi".

All'uscita dalle scuole, gavettoni e pistole ad acqua. Tradizioni rispettate ma senza eccessi. Riti catartici, nella speranza che il prossimo anno la Dad, didattica a distanza, sia solo un ricordo. Gli studenti dell'Iis Galileo Galilei di Bolzano si augurano di tornare in presenza al 100%. La didattica a distanza per alcuni è stata uno stimolo ad organizzare lo studio in autonomia. Ma è mancato il contatto diretto con i professori e con i compagni di classe. Per tutti è il momento di fare piani per il futuro, tra università e occasioni professionali, che per fortuna in Alto Adige non mancano. 

Le vacanze non sono ancora iniziate per i ragazzi che dovranno affrontare gli esami di stato. La prossima campanella di fine anno suonerà il 16 giugno, per le scuole primarie e secondarie di primo grado. E l'estate potrà veramente iniziare per tutti. 

Nel video la testimonianza di Antonella Vivian professoressa dell'IIs Galilei di Bolzano e quelle di studenti della stessa scuola. Riprese Filippo Pitscheider  montaggio Fabrizio Federici 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società