Bolzano
13 Giugno 2021 Aggiornato alle 11:42
Ambiente

Sentiero dei Bricconi in stato di abbandono, interviene un privato

Il percorso didattico in sei tappe si snoda in mezzo al bosco nei pressi del quartiere Oltrisarco a Bolzano. La manutenzione ordinaria è affidata ai disabili del Laboratorio Colle, ma a pagarli è un forestale in pensione
di Cinzia berardi, Martin Willeit

Su un terreno messo a disposizione dal conte Toggenburg, il Sentiero dei Bricconi si dirama dalla passeggiata tra il Virgolo e Castel Flavon: una salita lunga seicento metri all'ombra dei carpini per scoprire la natura in sei tappe tematiche: Rocce e Sassi, Tracce di Animali e infine il Respiro del Castagno, una pianta secolare che invita alla meditazione.
Ci sarebbe anche l'Arena della Musica, con strumenti in legno come lo xilofono, ma il tempo li ha rovinati. Ce ne parla Paolo Giacomoni, forestale in pensione.

I disabili del Laboratorio Colle - che dieci anni fa realizzarono il sentiero - stanno ora mettendo in sicurezza le varie tappe, ripulendo ad esempio le tracce di un falò abusivo nei pressi della prima tappa, Fiabe e Leggende. A guidare i ragazzi è Fabio Scolati della Assb.
Per ristrutturare tutte le stazioni servirebbero 5 mila euro: dovrebbe intervenire il Comune, dice Giacomoni, che in alternativa lancerà una raccolta fondi.


					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente