Bolzano
27 Ottobre 2021 Aggiornato alle 22:52
Sport

Maria Canins, la prima (e non più unica) ladina alle Olimpiadi estive

Abbiamo incontrato l'ex campionessa di ciclismo Maria Canins. È stata la prima atleta ladina nella storia a partecipare alle Olimpiadi estive, ma ora non è più l'unica, con l'arrivo di Michael Piccolruaz
di Simona Peluso - montaggio: Fabrizio Federici

Fondista, ciclista, mountain-biker: in due parole, Maria Canins, una delle atlete più poliedriche nella storia dello sport italiano. 
Nata a La Villa, in Badia, esordisce con lo sci di fondo: vincitrice di 15 titoli italiani, scopre la bicicletta per mantenersi in allenamento durante l'estate. Nel 1982 partecipa ai mondiali in entrambe le discipline, poi lascia il fondo, per dedicarsi a tempo pieno al ciclismo. Vince 2 tour de France, un giro d'Italia, due argenti e un bronzo ai mondiali, un oro e un argento nella cronometro a squadre. 
A Los Angeles, nel 1984, è la prima atleta ladina a partecipare ai giochi olimpici estivi. 

Ci sono voluti più di 40 anni per rivedere un atleta ladino, il climber Michael Piccolruaz, in gara in un'olimpiade estiva.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport