Bolzano
27 Settembre 2022 Aggiornato alle 20:05
Salute

Green pass obbligatorio dal 6 agosto

Il presidente Kompatscher ha firmato l'ordinanza che recepisce al 100 per 100 le disposizioni statali. La certificazione verde sarà richiesta però anche per attività ulteriori che nel resto d'italia non sono sottoposte a limitazioni
di Piergiorgio Veralli

Dal prossimo venerdì, 6 agosto, la principale novità per l'Alto Adige riguarda l'obbligo del green pass per chi vuole accedere alle sale interne di bar e ristoranti.

L'ordinanza firmata da Kompatscher recepisce al 100 per 100 le disposizioni statali, quindi anche in provincia di Bolzano il green pass sarà richiesto a chi ha più di 12 anni anche per partecipare a eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi tematici e di divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. 

Servirà il green pass anche per gli sport di squadra e per entrare in piscine, palestre e centri benessere, limitatamente alle attività al chiuso.
Inoltre resta necessario per partecipare a feste di nozze, visitare parenti nelle residenze per anziani e accedere alle sale d'attesa dei pronto soccorso. 

In Alto Adige la certificazione verde sarà richiesta però anche per attività ulteriori che nel resto d'italia non sono sottoposte a limitazioni. 
Per esempio, per il soggiorno in dormitori comuni di rifugi di montagna, ostelli e malghe.
Per partecipare a prove ed esibizioni di cori e bande musicali al chiuso.

Per le esercitazioni e corsi di formazione di vigili del fuoco. 

In questi casi specifici, e solo per questi, la certificazione si può ottenere, oltre che con almeno la prima dose di vaccino, o con un certificato di guarigione dal Covid o con un tampone PCr e o antigenico negativo, anche utilizzando i tamponcini nasali in autosomministrazione, che la provincia fornirà gratuitamente solo ai minorenni. 
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Salute