Bolzano
08 Agosto 2022 Aggiornato alle 19:01
Scuola

M5S alla giunta provinciale: "Subito la delibera per i docenti precari"

Ad inizio luglio è stata approvata la legge omnibus che consente i percorsi di abilitazione per stabilizzare i docenti precari della scuola in lingua italiana. "Basta discriminazioni a favore dei colleghi tedeschi e ladini" dicono i pentastellati
di Diana Benedetti, montaggio Martin Willeit

E' dal 2018 che c'è una norma di attuazione che autorizza i percorsi abilitanti per i docenti altoatesini, ma il Movimento 5 stelle denuncia profonde differenze tra personale dei diversi gruppi linguistici. Finora infatti, questi percorsi sarebbero stati messi a punto solo per gli insegnanti tedeschi e ladini, non per quelli italiani. 

"L'assessore alla scuola Italiana Giuliano Vettorato aveva inoltre promesso 135 immissioni in ruolo, che proprio per l'assenza di percorsi di abilitazione non ci sono state" proseguono i pentastellati. 
Il Movimento contesta anche la differenza di risorse stanziate per le scuole di diversi gruppi linguistici: 47 euro per ogni studente italiano, 76 per gli studenti tedeschi e ladini. 

Qualcosa però sembra muoversi. Nella legge omnibus di inizio luglio sono previsti percorsi abilitanti speciali. Ma c'è bisogno di una delibera di giunta per attuare questa normativa. Il movimento 5 stelle chiede alla giunta provinciale di muoversi al più presto per sanare la posizione degli insegnanti precari della scuola italiana. 

Nel servizio le interviste a Filomena Nuzzo, attivista e docente e Diego Nicolini, consigliere provinciale pentastellato. 

 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Scuola