Bolzano
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 20:38
Arte & Cultura

A 700 anni dalla sua scomparsa Bressanone dedica un murale a Dante

Realizzata dall'artista Igor Scalisi Palminteri sulla facciata della palestra del liceo, l'opera è stata voluta dal comitato "Evviva Bressanone"
di Matteo Battistella, montaggio Daniel Hainz

Dante e Walther von der Vogelweide insieme, abbracciati, e la scritta "Omnia cultura vincit". La rivincita della cultura su un passato di attriti e divisioni. Esattamente oggi, 700 anni fa, moriva il sommo Poeta. A rendergli omaggio un murale, inaugurato sulla facciata della palestra del liceo Dante Alighieri a Bressanone. Un'opera fortemente voluta dal Comitato per l'educazione permanente "Evviva Bressanone". "Un messaggio di dialogo, legato alla convivenza. La cultura vince sempre", sottolinea Claudio Del Piero, vicepresidente del Comitato.

A realizzarlo Igor Scalisi Palminteri, artista poliedrico di fama internazionale, che ama dipingere su sfondi dorati. Un richiamo alle icone bizantine, allo spazio sacro dove la cultura deve rimanere. Nel parco della scuola, per lo speciale anniversario, allestito dagli studenti "NaturaleggiDante". "Un percorso in cui vengono riprodotti i vegetali che da Dante vengono citati nelle tre cantiche" spiega Maria Concetta Capilupi, dirigente scolastico. Arte e natura, per fare uscire l'umano dalla "selva oscura" e tornare, come dice Dante, a "rivedere le stelle". 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura