Trasporto pubblico. Sad esclusa dalla maggior parte delle tratte

All'appalto hanno partecipato 17 imprese. La graduatoria non è ancora definitiva perché sono previsti diversi passaggi di controllo. Sad ha annunciato ricorso

La provincia ha reso note le graduatorie provvisorie per l'assegnazione dei dieci lotti del trasporto extraurbano.
La novità più rilevante, è l'esclusione della Sad dalla maggior parte delle tratte.
Mariano Vettori presidente della società segnala la possibilità di offerte anomale, cioè basate solo sul prezzo più basso.
"La Provincia si è mossa nel rispetto delle normative europee e nazionali e la verifica dei requisiti tecnici deve ancora avvenire", ha assicurato l'assessore Daniel Alfreider.
A ottobre si sapranno i risultati definitivi.
A tutela dei lavoratori è prevista una clausola che prevede siano assorbiti dai vincitori. 
Nel servizio l'intervista con l'assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider.