Bolzano
19 Ottobre 2021 Aggiornato alle 23:20
Cronaca

Trasporto pubblico, i sindacati propongono un accordo integrativo a Sasa

Sempre più problemi nel reperire autisti. Per questo Cgil, Cisl, Uil e Asgb chiedono un aumento delle retribuzioni e condizioni lavorative migliori. Perkmann: Il caro vita in Alto Adige provoca una fuga dei lavoratori qualificati
di Valentina Leone, montaggio di Fabrizio Federici

Un autista del trasporto pubblico locale, in ingresso, guadagna circa 1400 euro lordi. 
Se si considera il costo della vita in Alto Adige, affitti in primis, la carenza cronica di personale è presto spiegata. 
Per questo Cgil, Cisl, Uil e Asgb hanno elaborato una proposta di contratto integrativo, già presentata a Sasa e Assoimprenditori
L'accordo riguarderebbe circa 600 lavoratori: si parla di aumento delle retribuzioni, settimana lavorativa di cinque giorni, rimodulazione dei turni e maggiore qualità del servizio.  A fronte di queste retribuzioni, ad esempio, il nastro lavorativo ad oggi è di 15 ore. 
In vista dell'entrata in vigore dell'obbligo di Green Pass, confermano i sindacati, al personale sono stati temporaneamente bloccati ferie e permessi. Stime definitive non ce ne sono, ma la previsione è che ci saranno diverse defezioni. 

Nel servizio, le interviste alle sindacaliste Anita Perkmann (Cgil-Agb) e Carmela Severino (Cisl-Sgb)

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca