Bolzano
19 Ottobre 2021 Aggiornato alle 23:20
Arte & Cultura

Le giornate d'autunno del Fai a Bolzano

Il 16 e 17 ottobre il Fondo per l'ambiente italiano invita alla riscoperta dei palazzi affrescati del centro storico (prenotazione consigliata)
di Luigina Venturelli, montaggio Georg Spornberger

Come Venezia poggia sull'acqua - recita un vecchio detto - così Bolzano poggia sul vino. Così Sant'Urbano, protettore dei vignaioli, è tra i soggetti più ricorrenti nelle pitture murali del capoluogo altoatesino. Tesori d'arte sulle facciate del centro storico a cui il Fai, in occasione delle giornate d'autunno del 16 e 17 ottobre, dedicherà due percorsi.
Tra via Argentieri e la bellissima casa Trojlo, fino a via Museo, via Streiter e i portici si possono ammirare prevedibili immagini sacre, ed inusuali soggetti profani, decisamente non in linea con l'attuale sensibilità sul corpo femminile.
Storie inaspettate di vita cittadina dal medioevo ai giorni nostri, come spiega nel servizio il presidente regionale del Fai, Carlo Trentini. 
Tra le proposte del Fai, anche la visita guidata alla casa della pesa, recentemente sottoposta a un lungo accurato restauro. Apprendisti ciceroni saranno gli studenti del liceo classico Carducci. Per partecipare è consigliata la prenotazione, con obbligo di mascherina e green pass.

Email: altoadige@presidenzafai.fondoambiente.it

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura