Bolzano
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 16:27
Società

"Ricordi Bolzano Così", un gruppo per far rivivere il passato della città

Nato nel 2018 su Facebook per condividere foto e ricordi su Bolzano, oggi conta quasi 5000 iscritti e non è più solo virtuale
di Anna Saccoccio; montaggio Ares Regaiolli

Dopo oltre tre anni di scambi virtuali su Facebook, si sono incontrati alla "Casa della Pesa" di Bolzano, per la prima volta di persona, i partecipanti di "Ricordi Bolzano Così". Il gruppo nato nel 2018, oggi conta quasi 5000 iscritti. Dalla fondazione hanno condiviso quindici mila foto storiche. Un archivio enorme. A fondarlo Karim Keim, bolzanina, classe 1966. 

Le vedute della città, i suoi palazzi, le vie e i quartieri, ma soprattutto la gente che li ha animati: sono tante le immagini private condivise e con loro, le storie dei protagonisti. Nel gruppo si parla degli aneddoti di un tempo andato, vissuto o sentito nei racconti dei genitori e che con se porta profumi, sapori, emozioni e anche un po' di nostalgia. 

All'incontro alcuni degli iscritti più attivi. Tra loro, chi ha Bolzano ci vive da sempre, come Antonio Falciani e Enrico Ganz, chi ci veniva da piccolo a trovare i nonni e poi ci si è trasferito, come il moderatore del gruppo Simone La Gamba e chi l'ha lasciata per inseguire i suoi sogni, come Silvano Tognoli, una laurea in medicina a Padova e poi una vita come chirurgo in giro per il mondo, la sua città natale sempre nel cuore. 

"Ricordi Bolzano Così" ha permesso di riallacciare vecchie relazioni e ne ha create di nuove. Tra i progetti futuri, selezionare la documentazione e pubblicare un libro di memoria condivisa e poi lanciare dei progetti con le scuole per far sì che i ricordi si tramandino. 

Nel servizio le interviste a Karim Keim, Antonio Falciani, Enrico Ganz, Silvano Tognoli e Simone La Gamba.  
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società