Bolzano
27 Gennaio 2022 Aggiornato alle 13:13
Arte & Cultura

Nuova iniziativa culturale nel vecchio bunker sotto il Guncina

Fu riscoperto otto anni fa e reso accessibile in occasione di manifestazioni culturali. Ora al "Bunker H" a Bolzano, ci sarà un nuovo progetto lanciato dalla cooperativa Talia che lo gestisce
di Lucio Giudiceandrea; montaggio Emanuel Fürhapter

Settemila metri quadrati di gallerie e di sale sotto la roccia del Guncina.
Le hanno scavate i soldati della Wehrmacht sul finire della seconda guerra per proteggersi dai bombardamenti. 
A lungo dimenticato, il Bunker H è oggi usato come spazio culturale: diverse sale sono state dipinte; i suoi spazi ospitano mostre, letture, spettacoli, concerti. E appunto alla musica è dedicato un nuovo progetto.
Anzi un concorso, dal nome "bunker clip", come spiega Gino Bombonato, della cooperativa  culturale Talia. Chi è interessato e magari ha già idee su come sfruttare questi spazi e la loro eco, trova tutte le informazioni sulle pagine internet dell'associazione "Talìa".
Il concorso ha tempo brevi: in aprile la premiazione della migliore clip. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura