Bolzano
26 Maggio 2022 Aggiornato alle 17:45
Sport

L'addio al calcio (giocato) di Hannes Fink

Lo storico capitano del Südtirol, una carriera interamente in biancorosso, appende gli scarpini al chiodo. Sabato al Druso la sua ultima partita. Continuerà però a lavorare per la società, con un ruolo tecnico di appoggio al direttore sportivo

Hannes Fink dà il suo addio al calcio, per lo meno, a quello giocato. Sabato al Druso contro il Modena, in supercoppa di serie c, la sua ultima partita in maglia biancorossa. 

Fink resterà però nella società, con un ruolo tecnico di supporto al direttore sportivo, specie per le partnership internazionali e di appoggio per il settore giovanile. 

Una carriera tutta in biancorosso, quella del centrocampista classe 1989; approdato al Südtirol nel settore giovanile nel 2001, esordisce in prima squadra a 16 anni.
16 stagioni da professionista, 311 presenze, 17 gol. Decine i ricordi, difficile scegliere il più bello - ci dice in intervista nel servizio - ma tra tutti porta nel cuore quello della partita contro la Triestina. 

Sabato il saluto ai tifosi; già più di mille i biglietti venduti, in attesa della decisione finale sulla sospirata festa per la promozione della squadra in serie B. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport