Bolzano
04 Luglio 2022 Aggiornato alle 17:14
Sport

Cool Swim Meeting Merano, edizione da record

Al via il Cool Swim Meeting di Merano, arrivato alla sesta edizione. Fino a domenica in vasca circa 650 atleti iscritti a una cinquantina di società per un'edizione che si preannuncia da record
di Floriana Gavazzi - montaggio: Emanuel Fürhapter

Quando, a febbraio, è arrivata la notizia che i mondiali di nuoto di Budapest sarebbero iniziati proprio il 17 giugno, in concomitanza con la data fissata per il Cool Swim Meeting, gli organizzatori meranesi sono stati presi da un momento di sconforto. Ma è stato solo un attimo, spiega nel servizio Walter Taranto, presidente del comitato organizzatore e della federazione altoatesina nuoto. Si è deciso di confermare l'evento e la tenacia è stata premiata: a Merano sono presenti circa 650 atleti, in rappresentanza di una cinquantina di società. Tra loro nove nuotatori della nazionale italiana juniores, una squadra dalla Spagna e una dalla California.
Mancano ovviamente i grandi nomi, Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Thomas Ceccon, in passato protagonisti a Merano e ora impegnati ai mondiali in Ungheria, ma il livello è comunque alto e con un montepremi elevato - 16.500 euro - sale la motivazione ad abbattere il maggior numero possibile di record della manifestazione. Alcuni di questi sono ancora detenuti dalla brissinese Laura Letrari, che a 33 anni chiuderà la carriera a fine estate. A Merano per lei tre gare: i 50 dorso (che ha vinto), i 50 e i 100 stile libero. È previsto un premio speciale assegnato da Terme Merano alla migliore prestazione altaotesina del weekend.    

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport