Bolzano
07 Agosto 2022 Aggiornato alle 19:22
Politica & Istituzioni

Trattative tra Lega e Freiheitlichen per un seggio per Ulli Mair

I referenti locali di Azione pronti a prendere contatti col Pd. Intanto l'Svp prosegue con i suoi incontri per decidere cosa fare nel collegio senatoriale di Bolzano-Bassa Atesina
di Antonio Signorini, montaggio Matteo Tiozzo

C'è grande fermento tra i partiti altoatesini in vista delle elezioni politiche del 25 settembre.
Tra le possibili candidature nelle liste della Lega spunta quella di UIli Mair.
Un seggio nazionale con l'aiuto del Carroccio è perlomeno l'obiettivo della consigliera provinciale dei Freiheitlichen.
Venerdì a Milano si terrà un incontro per decidere una eventuale strategia comune. A condurre la trattativa è Roberto Calderoli.  

Lunedì i Freiheitlichen avevano incontrato la Svp. Incontro che non aveva dato esiti particolari. Oggi l'Obman Philip Achammer della Volkspartei ha visto Sven Knoll di Südtiroler Freiheit. Il nodo per la Stella alpina resta cosa fare nell'unico collegio contendibile, quello del Senato di Bolzano e Bassa Atesina.
Il presidente altoatesino Arno Kompatscher non chiude la porta a intese

Sul fronte opposto, i referenti locali di Azione, il partito di Carlo Calenda, hanno pianificato già per domani i primi contatti con il Partito democratico, per valutare il da farsi, dopo l'accordo elettorale tra il segretario Dem Enrico Letta e lo stesso Calenda.

 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni