Bolzano
07 Agosto 2022 Aggiornato alle 19:22
Economia & Lavoro

Miglior semestrale di sempre per la Cassa di Risparmio di Bolzano

Utile a quota 43,7 milioni di euro, nel periodo caratterizzato dall'acquisizione del controllo su Civibank. Secondo il presidente Brandstätter, un segno della buona capacità di reagire del territorio. La banca guarda con ottimismo ai prossimi mesi

Ottimi risultati c'erano già stati l'anno scorso: ma il primo semestre 2022 segna un record per Cassa di risparmio di Bolzano. 43,7 milioni di euro di utile, quasi due in più rispetto allo stesso periodo del 2021. Cresce la raccolta diretta da clientela, i crediti erogati, calano i rischi creditizi. 
154,8 milioni il risultato consolidato del gruppo, nel cui perimetro è entrata anche Civibank. Proprio l'acquisizione del controllo sulla banca friulana, di cui Sparkasse detiene il 75 per cento delle azioni, ha caratterizzato gli ultimi mesi. Più opportunità anche oltre confine, nell'area germanica come nei paesi dell'est. senza perdere l'identità di banca del territorio, vicina a famiglie e piccole imprese. Non sono stati mesi facili, ma sta cambiando anche la consapevolezza dei clienti. 
Nonostante il contesto internazionale, l'inflazione che resterà alta almeno per i prossimi tre anni, la banca guarda con ottimismo ai prossimi mesi. 
Nel servizio, le interviste a Gerhard Brandstätter, presidente di Sparkasse e all'amministradore delegato e direttore generale Nicola Calabrò. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Economia & Lavoro