Calabria
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 23:19
Arte & Cultura

Il pescatore di immagini

Francesco Sesso, campione del mondo di fotografia subacquea, racconta la sua passione per il Mediterraneo. Passione che nel 2017 lo ha portato a scoprire un tesoro sommerso nelle acque di Reggio Calabria
di Alessandro Banfo

Il cosentino Francesco Sesso è uno dei migliori fotografi subacquei degli ultimi anni, vincitore del titolo mondiale nel 2019 ai campionati di Tenerife. La sua attività sportiva nasce da lontano, dopo aver iniziato da giovanissimo con le immersioni. 

Convinto estimatore delle bellezze del Mediterraneo, le sue immagini sono conosciute in tutto il mondo. Molti suoi scatti hanno ricevuto importanti riconoscimenti nei più prestigiosi concorsi fotografici internazionali e alcuni sono stati pubblicati sul National Geographic e sulle più importanti riviste scientifiche. 

Ogni immersione, racconta Sesso, è un momento speciale. Soprattutto se capita di imbattersi in un relitto affondato 2000 anni fa, come è successo a lui nel 2017 nelle acque antistanti Reggio Calabria.


					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Arte & Cultura