Calabria
17 Maggio 2022 Aggiornato alle 23:37
Salute

«I nostri piccoli pazienti non sono invisibili»

Bambini con malattie genetiche rare costretti a lasciare la Calabria per curarsi. L'appello dei medici di Catanzaro: «Noi siamo pronti, serve solo un provvedimento della Regione»
di Emanuela Gemelli

Bambini con malattie genetiche rare costretti ad andare via dalla Calabria per curarsi. Gli spazi del Policlinico universitario di Catanzaro sono pronti, ma il progetto di un Dipartimento materno infantile è fermo in un cassetto dal 2017. E i medici si appellano alla Regione: «I nostri piccoli pazienti non sono invisibili».

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Salute